Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Comunali a Napoli, Salvini su Maresca: «Prima viene la città e poi i simboli»

Mercoledì 30 Giugno 2021
Comunali a Napoli, Salvini su Maresca: «Prima viene la città e poi i simboli»

«Spero che non saremo divisi. Conoscevo Maresca da magistrato anticamorra, parla con il suo lavoro e non con gli show. Abbiamo parlato di città, di Bagnoli, di Secondigliano, di giovani e lavoro: è una grande opportunità che parte dal basso. Il centrodestra non deve farsela sfuggire, sono 30 anni che la sinistra prende i voti dei napoletani e non combina nulla. Prima viene Napoli, poi i simboli perché la città non merita di essere colonia del Pd e della sinistra».

Così il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo nella trasmissione Barba&Capelli su Radio Crc Targato Italia. «Maresca è di Napoli e si candida a Napoli. De Magistris oggi da sindaco, pagato dai napoletani si occupa della campagna elettorale in Calabria - aggiunge - Uno che ha lasciato la città nelle condizioni che i cittadini vedono e toccano con mano: uno che fallisce a Napoli si propone come salvatore della Calabria? A de Magistris chiedo di occuparsi di Napoli». 

Video

Ultimo aggiornamento: 1 Luglio, 14:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA