Crisi rifiuti, solo proteste e nessuna soluzione: «Sarà emergenza»

di Daniela De Crescenzo

0
  • 25
A ventiquattro ore dalla conferenza di servizio che dovrebbe disegnare il piano per superare le difficoltà legate al blocco del termovalorizzatore di Acerra, è guerra di tutti contro tutti. Il piano varato da Sapna (la società di smaltimento della Città Metropolitana), che prevede siti di stoccaggio a Caivano, Casalduni e Marigliano, si scontra contro il no compatto di tutti gli interessati. E, almeno al momento, dopo l'esclusione di Giugliano ed Acerra dalla rosa dei Comuni che potrebbero offrire soccorso, non si intravedono alternative.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 26 Agosto 2019, 07:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP