Catello Maresca: confortato dalle parole di Mattarella nel carcere di Nisida

Sabato 11 Settembre 2021
Catello Maresca: confortato dalle parole di Mattarella nel carcere di Nisida

«Le parole del presidente Sergio Mattarella in occasione della sua visita a Nisida sono di conforto per chi come me, da anni, con l'associazione Arti e Mestieri, sostiene un progetto di riscatto per i giovanissimi del carcere. Sono convinto che attraverso corsi di formazione e con il coinvolgimento delle categorie professionali, sia possibile offrire un'alternativa concreta alla criminalità. I ragazzi non sono buoni o cattivi, i ragazzi sono le opportunità che hanno nella vita. Possiamo e dobbiamo recuperarli». Lo dichiara Catello Maresca, candidato sindaco del centrodestra a Napoli, dopo la visita  al cercere di Nisida da parte del capo dello Stato che ha affidato un messaggio ai ragazzi: «Occorre costruire una nuova strada dopo aver curato le ferite». 

Video

Mattarella è accompagnato dal ministro della Giustizia Marta Cartabia. «La visita del capo dello Stato per noi è un evento importantissimo», spiega don Gennaro Pagano, direttore della fondazione Regina Pacis e cappellano del carcere minorile. 

Ultimo aggiornamento: 22:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA