Apre il pronto soccorso dell'Ospedale del Mare, De Luca: «Abbiamo voltato pagina»

Sabato 15 Settembre 2018
L'apertura del pronto soccorso dell'Ospedale del Mare a Napoli «significa che abbiamo voltato pagina nella sanità campana, non ci credeva nessuno che riuscissimo a completarlo e in molti hanno sabotato il lavoro. Se decidiamo di arrivare a una meta ci arriviamo, costi quel costi». Lo ha detto il presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, nella conferenza stampa per annunciare l'apertura del pronto soccorso nel nuovo nosocomio di Napoli Est, attivo da stamattina alle 8.
 

De Luca ha aggiunto: «Il mio principale obiettivo politico e umano è vincere la sfida dell'organizzazione sanitaria in Campania. Quando siamo arrivati lì c'era solo un poliambulatorio e in questi tre anni molti hanno cercato di rallentare il lavoro, altri sono andati avanti secondo vecchie abitudini di ordinaria amministrazione, abbiamo dovuto fare una guerra per arrivare a questo risultato. Oggi presentiamo a cittadini ospedale e pronto soccorso di eccellenza. Completeremo tutto l'Ospedale del Mare entro il 15 dicembre, anche con il Dea di secondo livello e il politrauma. A dicembre la città di Napoli avrà diversi Dea di II livello: Cardarelli, Cto e Ospedale dei Colli, Ospedale del Mare, una dotazione quasi unica per le grandi città d'Italia. Siamo orgogliosi dei risultati e questo ci incoraggia a completare il lavoro di riorganizzazione del settore per fare della sanità campana la prima d'Italia» © RIPRODUZIONE RISERVATA