Napoli, Mattarella in visita alla Cappella Palatina prima del ritorno a Roma

Sabato 28 Settembre 2019

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha lasciato Napoli poco dopo le 14 ripartendo verso Roma con un treno dalla stazione centrale. Il Capo dello Stato ha partecipato, stamani, al convegno sul tema «Europa: Radici Ragioni Futuro» promosso dalla Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro. Al suo arrivo in stazione, uno dei viaggiatori ha chiesto a Mattarella di poter fare un selfie. Prima di prendere il treno, il Capo dello Stato, si è fermato nella saletta riservata ai viaggiatori. Con lui, ad accompagnarlo, il prefetto Carmela Pagano.
 


Prima di lasciare Palazzo Reale, accompagnato dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris e dal numero uno dei cavalieri del lavoro Antonio D'Amato,il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha effettuato una breve visita dello storico edificio di piazza del Plebiscito. «È rimasto affascinato dalla Cappella Palatina e da altre opere d'arte davanti alle quali si è soffermato - riferisce il sindaco de Magistris - e ancora una volta ha avuto parole straordinariamente lusinghiere per la città. Desidero ringraziarlo perché è tornato a Napoli a distanza di una settimana. Peraltro è prevista la sua presenza anche sabato prossimo a Portici e il 4 novembre in occasione delle celebrazioni per le forze armate. Tutta questa attenzione del Presidente verso Napoli conferma che la città può avere un ruolo guida nella costruzione della nuova Europa».
 
 

Mattarella al suo arrivo a Palazzo Reale è stato accolto da un lungo applauso a lui riservato dalla platea dei cavalieri del Lavoro: «Grazie per il suo contributo nel diffondere l'immagine dell'Italia nel mondo», le parole con cui lo ha accolto Antonio D'Amato. «Posso solo dire - commenta l'ex presidente di Confindustria al termine del tour all'interno del Palazzo a manifestazione finita - che è stato contento di venire a Napoli»

Ultimo aggiornamento: 18:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA