Artecinema, tutti i film della 25ª edizione del festival visibili in streaming

Lunedì 19 Ottobre 2020

Artecinema è online. Tutti i film della 25ª edizione del festival che si svolge a Napoli sono visibili in streaming su online.artecinema.com fino al 22 ottobre. Al costo di dieci euro.

Ecco l'elenco dei film disponibili.

 

Agalma

Doriana Monaco, Italia, 2020, 54’, italiano

arte e dintorni

on line dal 16 al 19 ottobre

 

Il film ci introduce nella vita quotidiana del Museo Archeologico di Napoli. Allestimenti e restauri ne scandiscono il tempo, mentre visitatori da ogni parte del mondo si perdono tra le sale, sospesi tra stupore e fascino. Ágalma (dal greco statua, immagine) coglie la bellezza del museo non solo nell’evidenza della sua eccezionale esposizione d’arte classica, ma anche nelle relazioni intime che si realizzano al suo interno.

 

Art21 - Beijing

Bryan Chang, Vicky Du, Stati Uniti, 2020, 30', inglese

anteprima europea/arte e dintorni

 

Con una storia di oltre duemila anni, Pechino è recentemente diventata una grande potenza politica ed economica, nonché terreno fertile per l'arte. Questo film è dedicato a Xu Bing, Song Dong e Yin Xiuzhen, esponenti della nuova generazione di artisti emersa in Cina a partire dalla fine degli anni '80.

 

Art21 - Borderlands

Rafael Salazar, Ava Wiland, Stati Uniti, 2020, 56', inglese

anteprima europea/arte e dintorni

 

La terra di confine tra Stati Uniti e Messico, separati da un lungo muro, è scenario di conflitti politici e di lotte sociali ma anche di un intenso fermento creativo. Il film segue diversi artisti a lavoro lungo questa linea, il Collettivo Postcommodity, Richard Misrach, Rafael Lozano-Hemmer, Tanya Aguiñiga.

 

Art21 - Krzysztof Wodiczko: Monument for the Living

Ian Forster, Stati Uniti, 2020, 4’, inglese

anteprima europea

 

Per Monument for the Living, un lavoro site-specific realizzato nel 2020 al Madison Square Park di New York, l'artista Krzysztof Wodiczko ha filmato dodici rifugiati mentre raccontano le loro storie proiettando poi le loro immagini sulla statua del 1881 dell'ammiraglio David Glasgow Farragut, considerato un eroe della Guerra Civile. I paesi d'origine dei partecipanti hanno subito le stesse devastazioni della Guerra Civile americana che ha spinto milioni di persone a lasciare le loro case.

 

 

Art21 - London

Ian Forster, Stati Uniti, 2020, 56’, inglese

anteprima europea/arte e dintorni

 

Gli artisti protagonisti di questo documentario, Anish Kapoor, John Akomfrah, Phyllida Barlow, Christian Marclay, girato a Londra, si confrontano con le ripercussioni del colonialismo e della xenofobia in un momento di grandi sconvolgimenti politici e traggono ispirazione dalle opere dei maestri britannici che li hanno preceduti ripensando la storia e sovvertendo la tradizione.

 

 

Art21 - Nathalie Djurberg & Hans Berg Share Their Feelings

Danielle Brock, Ian Forster, Stati Uniti, Germania, 2020, 6’, inglese

anteprima europea

 

Il lavoro degli artisti svedesi Nathalie Djurberg e Hans Berg esplora il subconscio dei desideri umani attraverso la patina di una fiaba infantile. Nei loro film di animazione le piccole sculture in argilla realizzate da Nathalie, figure di lupi, clown e personaggi grotteschi, si animano sullo sfondo del paesaggio sonoro composto da Hans.

 

 

Body of Truth

Evelyn Schels, Germania, Svizzera, 2019, 96’, inglese

anteprima italiana/arte e dintorni

 

Marina Abramović, Shirin Neshat, Katharina Sieverding, Sigalit Landau lavorano con il proprio corpo, secondo modalità artistiche estremamente radicali ma molto diverse tra loro e usano in modo provocatorio le loro ferite personali riflettendo sulla rivoluzione, la guerra e l'impotenza della politica dei loro paesi di origine.

 

 

Boom for Real: The Late Teenage Years of Jean-Michel Basquiat

Sara Driver, Stati Uniti, 2017, 80’, inglese

arte e dintorni

on line dal 16 al 19 ottobre

 

Il film esplora l’adolescenza di Jean-Michel Basquiat e l’influenza del panorama artistico e culturale newyorkese degli anni ’80 nella sua formazione.

 

 

Burning Man: Art on Fire

Gerald Fox, Regno Unito, 2020, 60’, inglese
anteprima italiana/arte e dintorni

 

Burning Man è una manifestazione rivoluzionaria che ogni anno anima per otto giorni la città immaginaria di Black Rock City, nel deserto del Nevada: un luogo dedicato alla comunità e all’arte dove vigono i principi del dono, della demercificazione, della responsabilità civica. Il suo nome deriva dal rituale del sabato notte che consiste nel dare fuoco a un grande fantoccio in legno. Alla fine dell’evento ogni opera realizzata viene bruciata.

 

 

Design is One: Lella & Massimo Vignelli

Kathy Brew, Roberto Guerra, Stati Uniti, 2012, 80’, inglese

arte e dintorni

 

Italiani di nascita, newyorkesi d’adozione, Lella e Massimo Vignelli sono considerati tra i designer più influenti del mondo. Da oltre 40 anni le loro opere continuano a riscuotere successi e riconoscimenti internazionali, dimostrando che non esistono confini tra design, architettura e grafica.

 

 

Dora Maar, entre ombre et lumière

Marie-Ève de Grave, Francia, 2019, 52’, francese

anteprima italiana/fotografia

 

Esploriamo l’identità e l’opera della fotografa e pittrice Dora Maar (Parigi 1907-1997), una donna straordinaria, spesso ingiustamente ricordata solo per essere stata amante, modella e musa ispiratrice di Picasso. Il film è l’affascinante ritratto di un’artista completa e poliedrica che è riuscita ad affermare la sua personale visione poetica tra Surrealismo e sensibilità sociale.

 

 

Elliott Erwitt, Silence Sounds Good

Adriana Lopez-Sanfeliu, Francia, Spagna, 2019, 62’, inglese

fotografia

on line dal 16 al 19 ottobre

 

Elliott Erwitt è noto per aver fotografato presidenti, papi e star del cinema, oltre che persone comuni con i loro animali domestici. Se il suo lavoro è famoso nel mondo, la sua vita privata è invece in gran parte sconosciuta. Questo film è un ritratto intimo dell’artista visto attraverso gli occhi della sua amica fotografa Adriana Lopez Sanfeliu.

 

 

Emilio Vedova. Dalla parte del naufragio

Tomaso Pessina, Italia, 2019, 68’, italiano

arte e dintorni

on line dal 16 al 19 ottobre

 

Attraverso le pagine dei suoi diari, affidate all’appassionante interpretazione di Toni Servillo, il film ripercorre la straordinaria vicenda umana e artistica del pittore veneziano Emilio Vedova.

 

 

Ettore Spalletti.

Alessandra Galletta, Italia, 2019, 90’, italiano

arte e dintorni

 

Il documentario racconta la realtà quotidiana di Ettore Spalletti, il suo fare metodico e contemplativo nei luoghi dove ha vissuto e che lo hanno ispirato, come Pescara, la sua casa di Spoltore, lo studio a Cappelle sul Tavo, le montagne, il mare e il cielo d'Abruzzo, svelando inoltre la sua immagine pubblica attraverso le numerose mostre in gallerie e musei internazionali.

 

 

Installing Magazzino

Domenico Palma, Stati Uniti, 2020, 10’, inglese

arte e dintorni

 

Entriamo dietro le quinte della mostra inaugurale di Magazzino Italian Art nel 2017 a Cold Spring dedicata ai capolavori di protagonisti dell’Arte povera come Mario e Marisa Merz, Alighiero Boetti, Giovanni Anselmo, Giulio Paolini, Gilberto Zorio, Giuseppe Penone, Luciano Fabro e Pier Paolo Calzolari.

 

 

Into the Light with Cité Mémoire

Janice Zolf, Canada, 2020, 44’, inglese

anteprima mondiale/arte e dintorni

 

Into the Light with Cité Mémoire ci fa magicamente volare su Montréal rivelando la storia della città attraverso proiezioni di grandi dimensioni sui muri degli edifici, obbligando i passanti a rallentare e a guardare in alto, mentre i personaggi del passato interpretati da attori si animano, toccandoci profondamente con le loro storie umane.

 

 

Just Meet - Tadao Ando

Fernanda Romandía, Messico, 2017, 53’, giapponese, inglese

anteprima europea/architettura

 

L’architetto Tadao Ando ci guida alla scoperta del suo mondo e del suo lavoro. Lo seguiamo nel suo studio in Giappone e in Messico durante la costruzione della Casa Wabi alla periferia di Puerto Escondido: uno straordinario progetto in cui realizza un equilibrio armonioso tra tradizionalismo locale e architettura modernista.

 

Marcel Duchamp: Art of the Possible

Matthew Taylor, Stati Uniti, 2019, 90’, inglese

anteprima italiana/arte e dintorni

 

Il film non è una semplice ricostruzione biografica, ma indaga la vita e il pensiero di Marcel Duchamp in relazione agli eventi storici e all'esplosione modernista dell’inizio del XX secolo e mostra come le sue idee abbiano modificato la coscienza pubblica e la nostra stessa concezione dell'estetica e dell'arte.

 

 

Marinella Senatore. The School of Narrative Dance, Napoli

Domenico Palma, Italia, 2020, 12’, italiano

anteprima mondiale/arte e dintorni

 

Marinella Senatore, intervistata a Napoli in occasione della performance The School of Narrative Dance, nel settembre 2019, racconta del progetto della sua scuola nomade che dal 2013 ha attraversato oltre 15 paesi del mondo e coinvolto milioni di persone, tra attivisti, lavoratori, danzatori, coreografi, attori, poeti, in un’atmosfera di condivisione del sapere.

 

 

Miguel Quismondo: Magazzino

Domenico Palma, Stati Uniti, 2020, 8’, inglese

architettura

 

L’architetto spagnolo Miguel Quismondo spiega come ha trasformato un vecchio magazzino agricolo degli anni ’60, a Cold Spring NY, nel Museo Magazzino Italian Art che fa da cornice alla collezione Olnick-Spanu, una delle più importanti collezioni di arte italiana del secondo dopoguerra negli Stati Uniti.

 

 

Ossessione Vezzoli

Alessandra Galletta, Italia, 2016, 80’, italiano, inglese

arte e dintorni

 

Il documentario segue in presa diretta l’attività di Francesco Vezzoli dal 2013 al 2015, ripercorrendo le sue mostre personali in prestigiosi musei e manifestazioni di arte contemporanea: dal Museo MAXXI di Roma, al MOCA di Los Angeles, dalla Biennale di Architettura di Venezia, al Pitti di Firenze, dal Doha Qatar Museum of Modern Art, al MoMA PS1 di New York, fino all'Aurora Museum di Shanghai.

 

 

Renzo Piano. Il potere dell’archivio

Francesca Molteni, Italia, 2018, 35’, italiano, inglese

architettura

 

L’archivio della Fondazione Renzo Piano, situato a Genova nei 3000 mq di una fabbrica riconvertita, esprime a pieno l’identità dell’architetto e il suo metodo progettuale. Questo luogo di sperimentazione è la metafora di un porto di mare dove i materiali vanno e vengono portando con sé sempre qualcosa di nuovo.

 

 

Skyline. Architetti per Milano - Rem Koolhaas

Alessandra Galletta, Italia, 2015, 26’, italiano, inglese

architettura

 

Seguiamo Rem Koolhaas nel corso di un’intera giornata milanese, dall’incontro con gli studenti al Politecnico alla visita alla Fondazione Prada, dove la sua torre in cemento bianco alta 60 metri, è integrata perfettamente nel complesso di edifici museali che occupano gli spazi di un'ex distilleria risalente all'inizio del Novecento, fra i quali la “Haunted House” interamente rivestita di oro battuto.

 

 

Sulle tracce di Maria Lai

Maddalena Bregani, Italia, 2020, 56’, italiano

arte e dintorni

 

Il documentario è un racconto circolare che inizia e termina a Ulassai, il villaggio nel cuore selvaggio della Sardegna dove Maria Lai (1919-2013) è nata e dove è tornata negli ultimi anni della sua vita. È la ricostruzione della sua straordinaria figura di donna e artista attraverso le voci della nipote, di amici, collaboratori, artisti, storici dell’arte.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA