Stabat Mater al Nest: il delirio di Fabrizia Sacchi in dialetto napoletano

Venerdì 14 Febbraio 2020
La stagione del Nest prosegue con Stabat Mater in scena sabato 15 e domenica 16 febbraio. Tratto dal testo originale di Antonio Tarantino, Stabat Mater torna in un’originale versione riadattata da Stella Savino e Fabrizia Sacchi in dialetto napoletano. Luca Guadagnino e Stella Savino ne firmano la regia. L’attrice Fabrizia Sacchi, in scena per un’intera ora con Gennaro Lucci (scelto tra i ragazzi del folto gruppo #GiovaniO’Nest), interpreta il delirio appassionato e intenso e il lamento straziante di Maria Croce, ragazza madre meridionale nella periferia di una Torino ferita e degradata, all’inizio degli anni ’90. © RIPRODUZIONE RISERVATA