Giocattoli ai baby degenti, parte la raccolta

Lunedì 27 Novembre 2017 di Melina Chiapparino
Comincia il conto alla rovescia nei centri pediatrici in Campania. Ancora pochi giorni ed elfi, gnomi e supereroi consegneranno regali ai piccoli ricoverati negli ospedali napoletani e  non solo. L' iniziativa promossa dall' associazione Casper ha dato il via alla raccolta dei giocattoli nuovi che verranno portati ai piccoli ricoverati ed in particolare ai baby pazienti che affrontano lunghe degenze.

Animatori travestiti da supereroi e personaggi dei cartoni animati faranno visita ai bimbi per tutto il mese di dicembre. «Tutti possono partecipare e rendere il periodo Natalizio più allegro per i piccoli ricoverati- spiega Daniele Maffettone dell' associazione Casper- basterà consegnare uno o più giocattoli nuovi nei punti di raccolta o chiamare allo 0818181283».

Tutte le informazioni su dove e come partecipare alla raccolta sono reperibili sul sito casperanimation.it all' interno della sezione dedicata al volontariato dell' associazione che lo scorso anno ha consegnato 500 giocatolli distribuiti tra 8 ospedali campani. Il 13 dicembre ci sarà la prima consegna ai bimbi nell' ospedale di Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli e le consegne proseguiranno all' Umberto I di Nocera, all' ospedale Rummo di Benevento, al Monaldi, al Santobono e al Pausillipon di Napoli, al Centro Fernandes di Castelvolturno e al reparto di Oncologia Pediatrica del Primo Policlinico di Napoli. 

«Ci occupiamo di reperire materie prime e abbigliamento, oltre che giochi, da destinare a case famiglia e centri per minori - conclude Maffettone- la raccolta è aperta sempre e quindi oltre a partecipare per il Natale invitiamo tutti a non dimenticarsi dei piccoli pazienti ricoverati n ogni periodo dell' anno» © RIPRODUZIONE RISERVATA