Halalando.com, in Italia un portale «friendly» verso i musulmani

E’ online la nuova piattaforma dedicata alle attività halal e muslim friendly in Italia. Si chiama Halalando.com e raccoglie già più di cinquecento attività le quali – chi più e chi meno – si sono adeguate alle preferenze del mercato dei musulmani nostrani, e dei turisti in visita al Belpaese. Un mercato sempre in crescita e che guida milioni di persone a fare scelte ben precise su hotel muslim friendly o ristoranti che offrono nel menù piatti halal.

La piattaforma, tradotta in inglese per i turisti, è la prima del suo genere in Italia. Halalando.com si presenta a questo mercato, non solo come una semplice directory, ma anche un luogo di recensioni, infatti è già attiva l’opzione per recensire le attività in base anche al livello di halal di ogni locale. Oltre a questo, presto offrirà servizi di prenotazione e scontistica dedicati ai clienti della piattaforma.

Per i proprietari delle attività invece Halalando.com, offre la possibilità di gestire le proprie inserzioni attraverso una dashboard sottoscrivendo uno dei pacchetti annui. Da quello gratuito, a quello professionale, che include la massima visibilità e la gestione dei propri servizi di prenotazione, scontistica e vendita di coupon, oltre che ad avere statistiche in tempo reale sulla visibilità della propria attività. Per i locali invece che vogliono ampliare il proprio mercato per intercettare anche questa importante fetta - sempre più in crescita in Italia - Halalando.com dedica un accompagnamento attraverso consulenza di esperti e corsi specifici,permettendo così alle varie attività di adeguarsi totalmente o parzialmente ai servizi halal e muslim friendly.

Le categorie sono molteplici e si possono ricercare con facilità, grazie all’interfaccia semplice ed intuitiva. Una mappa interattiva aiuta a geolocalizzare le attività, mentre ogni scheda del locale presente sul portale contiene i servizi offerti (compresi quelli halal e muslim friendly), la descrizione, i recapiti, gli orari di apertura, i contatti social, video di presentazione e le recensioni.

Le categorie indicizzate sono: ristoranti, caffetterie, fast food, osterie, pasticcerie, hotel, B&B, agriturismi, piscine, hammam e SPA, parrucchieri, musei, moschee, negozi di arredamento, negozi alimentari, negozi libri e abbigliamento, cliniche per le circoncisioni, cliniche per visite femminili.
Giovedì 23 Novembre 2017, 17:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP