Camorra, le risposte che mancano da 50 anni

Mercoledì 13 Ottobre 2021 di Francesco Barbagallo

Finalmente è scesa in campo a Napoli un’autorità morale e politica in grado di prendere la direzione di una inedita quanto indispensabile guerra civile contro il potere dominante della camorra: l’arcivescovo don Mimmo Battaglia. «Convertitevi», è l’ultimo appello ai criminali. «La politica, abituata al sangue, resta muta», è l’estrema denuncia rivolta a chi è stato in silenzio, a Napoli e a Roma, a destra e a sinistra, per decenni. 

Tutti,...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre, 07:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA