Fidanzati-killer ad Avellino, il messaggio di Elena: «Non deve rimanere nemmeno mia sorella»

Mercoledì 28 Aprile 2021 di Gianni Colucci
Fidanzati-killer ad Avellino, il messaggio di Elena: «Non deve rimanere nemmeno mia sorella»

«Sali amo’ papà sta dormendo». Il via libera di Elena scatena l’inferno.
Ma c’è un prologo alla tragedia di Avellino: «Allora io scendo comunque a butta’ la spazzatura e così non desto sospetti né nulla, tu sali con me e ti lascio la porta aperta, mi prendo a Milly (il cane di casa, ndr) e mi chiudo nella stanza appena tu hai finito vieni da me e ce ne andiamo. Entro prima io ovviamente poi ti mando il messaggio».
Alle 20,30 del venerdì...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 29 Aprile, 08:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA