Orrore a Piscinola
Hanno tra gli 8 e i 12 anni: massacrano un gatto
a colpi di pala

Orrore a Piscinola Hanno tra gli 8 e i 12 anni: massacrano un gatto a colpi di pala
Mercoledì 26 Agosto 2015, 18:27 - Ultimo agg. 22:04
2 Minuti di Lettura
Hanno tra gli 8 e i 12 anni. Segni particolari, una crudeltà e una violenza inaudita che li mette in un istante esattamente sullo stesso piano di killer consumati.



Protagonista, un gruppo di delinquenti in erba che lo scorso 24 agosto ha massacrato a colpi di pala un povero gatto randagio e ammalato.

E' accaduto nel Parco Musella, a Piscinola.

La terribile scoperta è stata fatta da un abitante del quartiere che, allertato dai rumori, è accorso all'interno della villa e si è trovato davanti una scena raccapricciante: un povero micio ridotto a brandelli.

(Abbiamo scelto di non pubblicare le foto: davvero troppo crude). Al suo arrivo gli otto giovanissimi criminali sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce.



Non è la prima volta che il Parco Musella a Napoli viene scelto come teatro di violenza nei confronti di animali indifesi. Il Comitato di quartiere da anni lancia l'allarme per il degrado e la totale assenza di sicurezza della zona. Lo scorso 24 agosto - racconta il cittadino che ha denunciato il fatto alla stazione della Polizia di Chiaiano - non c'erano nè custodi nè giardinieri.

Stella Cervasio, garante dei diritti degli animali del Comune di Napoli, ha scritto una lettera al sindaco De Magistris perché intervenga.



Quanto alla baby gang...come racconta più di un celebre film, il tiro al bersaglio e la crudeltà sugli animali non erano i riti di iniziazione per giovani aspiranti killer?



© RIPRODUZIONE RISERVATA