Ostia choc: il pappagallo di Enzo Salvi preso a sassate

Lunedì 29 Giugno 2020
A Ostia Antica, in località Pianabella, l'attore Enzo Salvi, grande amante di cani e pappagalli fin da piccolo, ha deciso, come fa quasi ogni giorno, di portare uno dei suoi pappagalli (di razza Ara Ararauna) a volare libero nel cielo, in mezzo alla campagna e lontano da centri abitati. "Fly" , questo il nome del volatile, pratica il volo libero come tanti altri uccelli educati da Salvi e da esperti del settore ( Enzo Salvi e’ vice presidente dell’associazione “ Passione Pappagalli Freeflight “).


Ad un certo punto il pappagallo, al termine del volo, si riposa su un palo e in quel momento viene raggiunto da un sasso lanciato da un giovane extracomunitario, sbucato improvvisamente. Fly cade a terra tramortito e in fin di vita.

Salvi disperato chiede aiuto all'amico Luigi, che lo aveva accompagnato e che riprende la scena. L'aggressore in risposta lo prende a schiaffi, cercando di sottrarre il cellulare, e poi si scaglia contro Salvi, che urlava dalla disperazione, scioccato con il pappagallo esanime tra le mani .

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Ostia Antica, che sono sulle tracce dell'aggrsssore. Il pappagallo è stato trasferito d'urgenza alla clinica veterinaria sulla via Nomentana diretta dal dott. Paolo Selleri, che ha immediatamente effettuato gli esami clinici più urgenti, riscontrando una grave frattura cranica seguita a collasso e alla perdita di equilibrio idovuta al colpo. L'animale, che per Salvi è come un figlio, ora è sotto osservazione .
Ultimo aggiornamento: 21:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA