Aggredito in casa e poi accoltellato in strada mentre cercava di fuggire

Lunedì 17 Gennaio 2022
Aggredito in casa e poi accoltellato in strada mentre cercava di fuggire

 Tre cittadini albanesi tra i 19 e i 29 anni sono stati arrestati dai carabinieri di Alessandria perché ritenuti responsabili di un tentato omicidio commesso lo scorso novembre nel capoluogo alessandrino. La vittima, un 40enne anch'egli di origine albanese da tempo in Italia, era stata accoltellata più volte e, trasportata in codice rosso in ospedale dove era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

 

 

Le indagini, hanno consentito agli investigatori di identificare i tre autori e di ricostruire la dinamica dell'accaduto: l'aggressione e il tentativo di omicidio sono avvenuti all'interno di un appartamento e poi proseguiti in strada. La vittima sarebbe stata infatti attirata nell'abitazione di uno degli indagati con il pretesto di un confronto e lì, appena varcata la porta di ingresso, avrebbe ricevuto la prima coltellata, alle spalle, a cui sarebbe seguito un violento pestaggio.

 

Riuscito ad allontanarsi dall'appartamento, il malcapitato sarebbe stato poi raggiunto in strada e attinto da un ulteriore fendente al torace. Uno dei tre, il 29enne, era già stato arrestato per spaccio di stupefacenti, estorsione continuata e lesioni gravissime nei confronti di due persone, una delle quali aveva riportato la perdita della vista da un occhio a seguito delle violente percosse e di una bastonata al volto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA