Malore improvviso, albergatore muore in spiaggia a Caorle

Martedì 30 Giugno 2020 di Marco Corazza
Malore in spiaggia a Caorle
Tragedia in vacanza: all'improvviso è stato colto da malore mentre si trovava in spiaggia a Caorle (Venezia), turista veronese muore. La tragedia si è consumata poco dopo le 13 sul litorale della località marinara veneziana.

Il vacanziero, Bruno Cristini, albergatore di Lazise, provincia di Verona, è stato colto da malore. Subito il personale del consorzio Caorle spiaggia si è mobilitato, attivando la procedura di emergenza.

Sul posto, sulla spiaggia di Ponente all'altezza dell'hotel Élite, oltre al personale di spiaggia addetto al soccorso anche i sanitari del 118. Purtroppo ogni tentativo di salvare la vita al turista non è servito.

«Si presume che sia stato colto da un arresto cardiocircolatorio - spiega Flavio Ineschi di Caorle spiaggia - È stata informata l'autorità giudiziaria che farà piena chiarezza sul decesso». La salma è stata quindi trasferita in cimitero a Caorle. 

La vittima, conosciutissimo nella zona del Garda, avrebbe compiuto 88 anni domenica prossima.

LA VITTIMA
Ultimo aggiornamento: 22:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA