Carrarmato sbaglia mira e centra un allevamento di galline, indaga la Procura

Giovedì 18 Marzo 2021
Blindo "Centuaro" dal sito della Brigata Pozzuolo del Friuli

VIVARO (PORDENONE) - Carrarmato sbaglia mira e centra un allevamento di galline. L'incidente si è verificato durante un'esercitazione notturna della Brigata Pozzuolo del Friuli, in cui erano impegnati congiuntamente il Genova Cavalleria e i Lagunari di Venezia. I militari non si sarebbero accorti immediatamente dell'errore perché il colpo non ha innescato alcun incendio.

Le indagini della Procura di Pordenone dovranno chiarire perché il "Blindo centauro" ha sparato in direzione del centro abitato, visto che l'area riservata ai tiri si trova in direzione opposta. Ad accorgersi dell'incidente sono stati stamani i titolari dell'azienda agricola, che non riuscivano a darsi una spiegazione del danno al capannone e del decesso delle galline e hanno chiesto ai Carabinieri della Compagnia di Spilimbergo di intervenire. I militari dell'Arma, che erano informati dell'esercitazione notturna, hanno collegato gli elementi e risolto quello che sembrava un giallo.

Reazioni politiche

La deputata del M5S friulano, Sabrina De Carlo: «Inammissibile  che delle manovre di natura militare arrechino rischi o pericoli per i nostri cittadini, operazioni di questo tipo devono svolgersi in totale sicurezza ed è davvero una fortuna che non ci siano state vittime o feriti civili. Le perdite di bestiame rappresentano però un grosso danno per l'azienda agricola colpita, ecco perché oltre a chiedere al ministero della Difesa che venga fatta luce sulle dinamiche dell'incidente, ritengo necessario che vengano chiarite nel più breve tempo possibile le tempistiche affinché gli agricoltori coinvolti ricevano un adeguato e giusto risarcimento».

Ultimo aggiornamento: 19 Marzo, 14:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA