Milano Marittima, scontro auto-moto: morto sul colpo un centauro 17enne, grave la ragazza che viaggiava con lui

Domenica 9 Maggio 2021
Milano Marittima, violento scontro auto-moto: morto sul colpo il giovane motociclista, grave la ragazza che era con lui

Tragico incidente ieri sera a Milano Marittima, sul lungomare di Ravenna. Poco dopo le 22 di sabato 8 maggio, all'incrocio tra via 2 giugno e la III Traversa Pineta, si è verificato un violento scontro tra una Hyundai guidata da una donna e una moto con a bordo un ragazzo e una ragazza di 17 anni. L'urto è stato talmente forte da richiamare l'attenzione di molte persone che rientravano a casa che sono subito intervenute allertando i soccorsi, giunti tempestivamente sul luogo con due ambulanze e due auto medicalizzate. Per il ragazzo, Leonardo Mancuso di Forlimpopoli, dopo ripetuti tentativi di rianimazione, è stato dichiarato il decesso, mentre la minorenne in sella con lui, è stata trasportata al Bufalini di Cesena in gravissime condizioni e ancora è in prognosi riservata. La donna alla guida dell’auto è stata invece trasportata all’ospedale di Ravenna, capoluogo dell'Emilia-Romagna, in stato di choc. La dinamica dell’impatto è al vaglio della Polizia Municipale di Cervia, intervenuta per i rilievi di legge. Via 2 giugno è stata chiusa per diverse ore.

 

La ricostruzione - Secondo una prima ricostruzione, degli agenti del Nucleo Infortunistica della Polizia locale di Cervia-Milano Marittima intervenuti sul posto per i rilievi, il Suv si è scontrato con la moto, una Benelli di grossa cilindrata, pare per una mancata precedenza della dueruote. La Pm di turno Lucrezia Ciriello ha aperto un fascicolo per l'ipotesi di omicidio stradale. La Pm ha disposto anche il sequestro dei mezzi. Nelle prossime ore sono inoltre attesi i risultati degli esami tossicologici.

Ultimo aggiornamento: 13:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA