Venezuela, italiano muore in Venezuela per il diabete: «Manca l'insulina»

Sabato 9 Febbraio 2019 di Redazione Online
La foto della famiglia Carli, cerchiato Italo Carli

VENEZIA Il legale di origini veneziane Italo Carli, 58 anni, è morto  in Venezuela: era ricoverato in una clinica all'avanguardia nella città di Valencia, ma la mancanza di farmaci negli ospedali del Paese sudamericano ha provocato la tragedia. È stato il cugino, l'avvocato veneziano Marco Sitran, a diffondere la notizia sui social sulla propria pagina Fb e a ricordare la figura del parente che era legatissimo alle sue origini. Carli è morto per una crisi diabetica, senza la dose di insulina che avrebbe potuto salvarlo. Il fratello che lo aveva accompagnato in ospedale ha tentato di tutto. 

Italo Carli - che aveva  4 fratelli  - era nato in Venezuela da padre veneziano, marinaio sui mercantili molto noto in città. Alcuni  familiari  vivono ancora in laguna così come i parenti della famiglia Sitran.  Il 58enne legale era stato in Italia a lungo per gli studi vivendo per 12  anni al Lido, mentre frequentava l'università a Padova e Ferrara. Dopo la laurea in Legge tornò in Venezuela dove ha svolto anche mansioni di guidice ed era tuttora in attività. La tragedia è avvenuta a fine gennaio ma la notizia è stata resa nota solo in questi giorni.

Ultimo aggiornamento: 16:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA