Maiorca, rimosso il vescovo
che aveva una relazione con donna sposata

Il vescovo di Maiorca rimosso, Javier Salinas
di Paola Del Vecchio

0
  • 163
Colpevole di aver mantenuto "una relazione impropria" con una donna sposata e di "aver interferito" nella rottura del suo matrimonio. E' il motivo per cui è stato 'dimissionato' dalle funzioni il vescovo di Maiorca, Javier Salinas, di 68 anni, con una decisione resa nota oggi dal Vaticano e dalla diocesi locale. L'epilogo prevedibile - anticipato ieri dalla web cattolica Libertad Digital - di uno scandalo che da mesi era sulla bocca di tutti, creando non poco imbarazzo nella comunità religiosa dell'isola delle Baleari. Da quando, nel dicembre scorso, il vescovo originario di Valenzia era stato denunciato alla Santa Sede, per la sospetta relazione clandestina, dal marito tradito della presunta amante: Sonia Valenzuela, donna dell'alta borghesia maiorchina, segretaria aggiunta di Relazioni Istituzionali del vescovado e sua collaboratrice. La donna si è poi dimessa dall'incarico quando Salinas è stato chiamato a rapporto in Vaticano. 

I due presunti amanti hanno sempre negato la relazione e il religioso ha sempre sostenuto di non aver mai agito contro la dottrina della Chiesa. Di fatto, il prelato ha solo riconosciuto di aver scambiato con la sua collaboratrice due anelli, nel settembre del 2015, dopo che era stato da loro avviato un gruppo di preghiera. Che, però, guarda caso - come registra il quotidiano conservatore ABC - non ha mai contato con altri iscritti, a parte i due diretti interessati. Ed è un fatto, annota El Dia de Baleares, che la Valenzuela è nota a Maiorca come 'la novia dell'obispo', la fidanzata del vescovo.

Le spiegazioni date dal prelato non devono aver convinto la Curia romana. Salinas si è visto costretto ad abbandonare la diocesi, seppure otto mesi dopo la denuncia, accusato di aver mandato definitivamente in rovina il matrimonio della Valenzuela, che pochi mesi dopo aveva sollecitato l'annullamento ecclesiastico della sua unione col marito Mariano De Espana. Proprio per evitare interferenze del prelato nel processo canonico, De Espana aveva presentato una denuncia di ricusazione nei confronti di Salinas, mettendo in piazza i panni sporchi.
Ora Sonia Valenzuela è una donna libera, mentre l'ormai ex vescovo lascerà Maiorca, destinato alla sua città d'origine, Valenzia, dove occuperà l'incarico di terzo ausiliare del cardinale Cañizares. Dopo l'annuncio della sua rinuncia, il Vaicano ha nominato come amministratore apostolico della diocesi di Maiorca il vescovo ausiliare di Barcellona, Sebastiá Taltavull, fino a quando non sarà nominato un nuovo responsabile della diocesi.


 
Giovedì 8 Settembre 2016, 21:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP