Panico in volo, aereo giù di 9mila metri in pochi secondi

2
  • 672
Fra i 60 e i 90 secondi di terrore su un aereo della Delta, in volo negli Stati Uniti, che per un tempo brevissimo ha perso circa 10.000 metri di quota: un incidente, riportato in un filmato in cabina ripreso da Wsb-Tv e da Cnn, che la compagnia aerea Usa ha definito una «irregolarità nella pressurizzazione in cabina». La Delta, ricordando che nessuno è rimasto ferito e che tutto è stato compiuto in sicurezza, ha dichiarato che le mascherine per l'ossigeno sono state rilasciate e che l'aereo ha dovuto compiere una «discesa controllata».
 

L'equipaggio continuava a diramare il messaggio «Non fatevi prendere dal panico», ma «la cosa non ha funzionato», racconta un passeggero, Harry Dewoskin. «Ovviamente sono stati momenti terrificanti per i passeggeri attorno a me, molta gente respirava affannosamente, andava in iperventilazione», ha proseguito Dewoskin. Il volo, fra Atlanta e Fort Lauderdale, in Florida, è invece atterrato per precauzione e in tutta sicurezza a Tampa.
Sabato 21 Settembre 2019, 17:49 - Ultimo aggiornamento: 21-09-2019 18:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-09-22 10:18:46
Titolo del tutto errato! L'aereo ha a causa di un problema di pressurizzazione ha eseguito una discesa di emergenza da quota FL390 a FL100 cioè da circa 11800 metri a 3000 metri in 8 minuti, al massimo rateo di discesa consentito (1100m al minuto) per consentire ai passeggeri di respirare senza le maschere, peraltro regolamente resesi automaticamente disponibili. Bastava che il comandante avesse avvertito i passeggeri della manovra che stava effettuando ed il perchè! Per approfondimenti: http://avherald.com/h?article=4cd04bf7&opt=0
2019-09-21 20:33:47
Non fatevi prendere dal panico perché....forse moriremo tutti

QUICKMAP