Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

India blocca l'acquisto (per 520 milioni di dollari) dalla Russia degli elicotteri Ka-31: «Pagamento a rischio»

Lunedì 16 Maggio 2022 di Alessandro Rosi
India blocca l'acquisto (per 520 milioni di dollari) dalla Russia degli elicotteri Ka-31: «Pagamento a rischio»

Russia sempre più sola nello scacchiere internazionale. L'India ha sospeso l'acquisto di 10 elicotteri Ka-31 da Mosca. Il prezzo? Era fissato per 520 milioni di dollari. Il governo indiano ha interrotto a tempo indeterminato le trattative con la Rosoboronexport (unica organizzazione statale russa autorizzata per l'esportazione delle tecnologie militari) e con il produttore di equipaggiamenti originali Russian Helicopters. È quanto ha dichiarato un funzionario del Ministero della Difesa indiano (che ha voluto mantenere l'anonimato) a Defense New.

Kiev abbatte tre super jet SU-30 russi da 45 milioni di dollari: la debacle aerea di Mosca

India blocca vendita elicotteri alla Russia, il motivo

Il funzionario, che non era autorizzato a parlare con la stampa, ha detto che la sospensione è dovuta a preoccupazioni sulla capacità di Mosca di eseguire gli ordini e a problemi legati ai trasferimenti di pagamento. A preoccupare la transizione anche il fatto che la compagnia russa è stata colpita di recente dalle sanzioni economiche degli Stati Uniti. 

 

 

Le altre ragioni

Amit Cowshish, ex consulente finanziario per le acquisizioni presso il ministero, ha affermato che la sospensione potrebbe essere dovuta anche a pressioni geopolitiche, dato che la comunità internazionale condanna l'attacco della Russia all'Ucraina iniziato il 24 febbraio. Altro fattore potrebbe poi essere la preferenza dell'India ad acquistare elicotteri sviluppati localmente. Ma senza dubbio ha inciso anche lo stallo dei negoziati su questioni tecniche e finanziarie.

Cina, nuovo satellite "occhio nel cielo" traccia gli obiettivi militari degli Stati Uniti (compresa la portaerei Truman)

Le trattative

Il tavolo delle trattative è iniziato nel maggio del 2019, quando l'India ha chiesto di acquistare elicotteri Ka-31 dalla Russia. L'acquisto ha subito poi ritardi eccessivi a causa della pandemia di coronavirus e del prezzo elevato. I colloqui per l'acquisizione sono ripresi nel febbraio 2022 ed è stato raggiunto un accordo sul prezzo: 520 milioni di dollari. Ma l'accordo è saltato quando i funzionari non sono riusciti a concordare un meccanismo di conversione della valuta rupia-rublo.

Il nodo del pagamento

Il funzionario del Ministero della Difesa ha dichiarato che la banca centrale indiana, la Reserve Bank of India, ha fatto gli straordinari dal marzo 2022 per stabilire un meccanismo di pagamento alternativo, ma i negoziatori non sono riusciti a trovare un accordo. Né i funzionari del Ministero né quelli della Marina hanno voluto discutere se l'India stia esplorando alternative.

 

Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 13:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA