Paul Walker, Porsche risarcirà la figlia dell'attore morto quattro anni fa in un incidente

Giovedì 26 Ottobre 2017

Quattro anni dopo la morte di Paul Walker, l'attore diventato famoso con Fast and Furious, la figlia Meadow ha ottenuto una vittoria nella battaglia legale con Porsche. L'attore è morto il 30 novembre 2013 in un incidente stradale in California mentre era al volante della sua Carrera Gt, insieme all'amico Roger Rhodas, che la guidava. I due stavano tornando da una raccolta fondi per le vittime del tifone Yolanda. L'auto si è schiantata contro un lampione prima di prendere fuoco.

 

 

Alla base della causa c'è l'assunto che Walker sarebbe ancora vivo se la Porsche avesse avuto caratteristiche di sicurezza adeguate. Invece, è la tesi di Meadow e dei suoi avvocati, era poco sicura. Porsche, secondo la famiglia di Walker, era a conoscenza dei problemi di quel modello, ma non ha fatto niente per impedirlo.  Secondo l'avvocato della ragazza, ora 18enne, la cintura di sicurezza era difettosa: per questo Paul non aveva abbandonato l'auto dopo l'impatto. L'importo del risarcimento non è stato reso noto.

 

Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre, 18:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA