Paul Walker, Porsche risarcirà la figlia dell'attore morto quattro anni fa in un incidente

ARTICOLI CORRELATI
1
  • 223
Quattro anni dopo la morte di Paul Walker, l'attore diventato famoso con Fast and Furious, la figlia Meadow ha ottenuto una vittoria nella battaglia legale con Porsche. L'attore è morto il 30 novembre 2013 in un incidente stradale in California mentre era al volante della sua Carrera Gt, insieme all'amico Roger Rhodas, che la guidava. I due stavano tornando da una raccolta fondi per le vittime del tifone Yolanda. L'auto si è schiantata contro un lampione prima di prendere fuoco.

 
 


Alla base della causa c'è l'assunto che Walker sarebbe ancora vivo se la Porsche avesse avuto caratteristiche di sicurezza adeguate. Invece, è la tesi di Meadow e dei suoi avvocati, era poco sicura. Porsche, secondo la famiglia di Walker, era a conoscenza dei problemi di quel modello, ma non ha fatto niente per impedirlo.  Secondo l'avvocato della ragazza, ora 18enne, la cintura di sicurezza era difettosa: per questo Paul non aveva abbandonato l'auto dopo l'impatto. L'importo del risarcimento non è stato reso noto.

 
Giovedì 26 Ottobre 2017, 19:56 - Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre, 18:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-09-02 07:27:39
Se moriva un meccanico vhe la stava provando non gli davano nemmanco cento lire

QUICKMAP