Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il base jumper scatta il selfie, precipita da 90 metri e muore

Mercoledì 10 Dicembre 2014
Gareth Jones
SYDNEY- Scatta un selfie da incubo su una scogliera e poi muore. Gareth Jones, noto base jumper di 25 anni, è morto cadendo da una scogliera di 90 metri.





Due giorni prima di scivolare sulla stessa scogliera l'aveva fotografata postandola su Instagram e aggiungendo la didascalia: «Una altro giorno, un altro luogo felice».

Ora la polizia sta indagando sulla sua morte, ma si è trattato molto probabilmente di un incidente, una sfista che in alcuni condizioni estreme, come questa, può rivelarsi fatale.



Le forze dell'ordine sono ancora in cerca del corpo di Gareth, intanto gli amici lo salutano sui social e ricordano chi era. Parlano di un ragazzo che amava la vita selvaggia, sentirsi libero ma soprattutto amava vivere.
Ultimo aggiornamento: 18:03