Donna riceverà dall'ex marito un risarcimento di 120.000 euro per i lavori domestici svolti durante il matrimonio

Giovedì 8 Aprile 2021 di Marta Ferraro
Donna riceverà dall'ex marito un risarcimento di 120.000 euro per i lavori domestici svolti durante il matrimonio

Un tribunale della provincia cinese orientale della regione di Shandong si è pronunciata a favore di una donna che riceverà dal suo ex marito un risarcimento di quasi 120.000 euro come risarcimento per le faccede domestiche che ha svolto durante gli undici anni del loro matrimonio, secondo quanto riferiscono i media locali.

I due si erano sposati nel 2009 e dalla loro unione sono nati due figli, un maschio e una femmina. Tuttavia dopo la loro nascita, la donna ha lasciato il lavoro e si è dedicata a tempo pieno alla crescita e all'educazione dei figli e alle faccende domestiche.
Nella sentenza del divorzio, il giudice ha riconosciuto l'importanza del lavoro svolto dalla donna e per questo ha stabilito che l'uomo deve risarcire la sua ex moglie, pagando un risarcimento di 930.000 yuan, pari a poco meno di 120.000 euro.

La decisione del tribunale trova le sue basi legali nel nuovo codice civile cinese, entrato in vigore all'inizio di quest'anno, che autorizza le parti a richiedere un risarcimento finanziario durante il processo di divorzio per l'assunzione di maggiori responsabilità nei lavori domestici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA