«Arrestate Puigdemont», e lui lascia la Finlandia in segreto

ARTICOLI CORRELATI
di Paola Del Vecchio

MADRID - All’imbarco del volo da Helsinki a Bruxelles ieri pomeriggio Carles Puigdemont non si è presentato. Quando la polizia finlandese ha confermato di aver ricevuto l’euro-ordine di arresto del gip del Tribunale Supremo spagnolo, Pablo Llarena, e di aver «attivato le ricerche», lui aveva già lasciato il paese nordico da 12 ore. Con «mezzi sconosciuti», come ha confermato il deputato Mikko Kärnä, che gli aveva fatto da anfitrione durante la due giorni di conferenze sull’internazionalizzazione del «proces» tenute a Helsinki. Anche le autorità del Belgio, dove sarebbe tornato, sostengono di non sapere dove si trovi. Puigdemont ha ripreso a giocare a rimpattino con la giustizia spagnola. 
Domenica 25 Marzo 2018, 11:16 - Ultimo aggiornamento: 25-03-2018 13:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP