Berlusconi: «L'Italia ha ancora bisogno di me, la politica mi fa schifo, ma si deve votare»

ARTICOLI CORRELATI
10
  • 30
«Sento il dovere di esserci», come «nel '94. Non vedo in giro delle personalità che possono fare quel che ho fatto io», anche se «ci sono altre personalità che possono ben governare il paese. Sento che l'italia ha ancora bisogno di me». Lo dice Silvio Berlusconi ospite di Agorà su Rai 3.

Io per la politica ho sempre provato uno schifo totale ma ci si deve interessare quindi dico a chi vota M5s di considerare che votandoli cadrebbero in un errore più grande di restare a casa e non votare. Io dico che in questa situazione si deve votare per mettere in mano il paese ha chi ha serietà e competenza».

«Io non sono d'accordo con la parola inciucio in Germania c'è una coalizione fatta alla luce del sole che va distinto da un accordo segreto. Non ci sarà nessuna possibilità di andare a fare una coalizione con questo Pd, se non ci sarà sarebbe necessario ritornare alle urne», dice Berlusconi a chi gli chiede se il 18 sarà presente alla manifestazione della Meloni «anti inciucio».

 


«Non sono d'accordo con Salvini, lui usa delle parole forti, è il suo modo di parlare ma quando si siede al tavolo con noi è una persona assolutamente ragionevole»,  afferma Berlusconi a chi gli chiede un commento alle parole del leader della Lega secondo cui «la sinistra ha le mani sporche di sangue» parlando di quanto accaduto a Macerata.

«Togliere la parola razza dalla Costituzione? Penso sia bene farlo», aggiunge Berlusconi accogliendo la proposta di Liliana Segre. Per l'ex premier, «oggi in Italia c'è una percezione di insicurezza di cui bisogna tenere conto. Noi italiani non siamo razzisti, siamo molto tolleranti e ospitali, ma ci sono delle situazioni di emergenza. Non c'è un clima generale di odio, ma qualche persona fuori di testa probabilmente in questa cosa ci marcia».

«Se anche io non venissi ricordato come imprenditore o per le cose che ho fatto sarò ricordato come autore musicale. Con il maestro Apicella abbiamo composto 130 canzoni, 7 di queste inserite nell'archivio storico della canzone storica napoletana. Mi dispiace che alcune di queste non vengano passate in radio perchè le abbiamo scritte io ed Apicella».
Lunedì 5 Febbraio 2018, 10:31 - Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio, 12:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-02-06 13:16:31
Silvio , s'e' vista la tua assenza cosa ha prodotto : arretramentoi su tutti i fronti , qualche centinaio di migliaia di nostri giovani ( le migliori menti ) lasciare il paese in cerca di dignita' lavorativa ; invasione indiscriminata di soggetti da altri continenti ; servilismo mortificante verso i potentati economici / finanziari di bruxelles....etc etc......percio' Vincerai......tranne pochi " cecati " , il popolo sa' bene a chi dare le responsabilita' di questa situazione
2018-02-05 17:48:36
Non vedo in giro delle personalità che possono fare quel che ho fatto io, e ci credo delinquenti e condannati con immunitá e leggi ad personam solo TU.
2018-02-05 15:18:58
non me la prendo con lui. me la prendo con chi invece di dire adesso basta lo continua a trattare come se fosse un leader politico come un altro. cioè coi "politologi", i "commentatori" gli "analisti" ecc. che ragionanno "a prescindere" da quello che dice e fa questo individuo. lui non dice "QUESTA politica" fa schifo;. lui dice "la politica" fa schifo. POI SAREBBE DI MAIO IL POPOLISTA? e cosa fa questo individuo a cui faschifo la politica? candinda l'emblema stesso, il simbolo vivente del politicante un giorno qui e uno là: mastella. insulta a vanvera i 5 stelle dando loro degli sfaccendati, del attaccati alal polotrana per poter campare: e s'è visto chi ha più sfaccendati nelle sue liste. se il pddì, forza italia o i 5 stelle. ma mai, dico MAI nessuno che "ma cosa stai dicendo, ma come ti permetti" . dà lezioni di etica e di morale: LUI !!!!!!!!! e nessuno mai cdei suddetti che dica "ecco a che siamo ridotti: i nostri colleghi inglesi o francesi o tedeschi commentano una merkel, uno schultz, un macron, un cameron; noi, un PRE-GIU-DI-CATO". in inighileterra, un ministro si vuole dimettere perchè arriva i ritardo: da noi si commenta seriosamente uno che sbanidera a destra e sinistra frequenrtazioni non imbarazzanti ma RACCAPPRICCIANTI di di prostituite e ragazzine. EGREGI CALISE, ADINOLFI, ECC ECCC. MA SE VOI AVESTE UNA FIGLIA DI 18 ANNI, NULLA IN COTRARIO SE LA VEDESTE ACCOMPAGNARSI COL SOTTOSCRITTO CHE NE HA 57? e sarebbe sempre meno come differenza di età. EGREGI CALISE, ADINOLFI, ECC: e se vostra figlia vi dicessee sai papà, il mio fidanzato, che ha 60 anni più di me, è un pregiudicato, mi chiede di (s)vestirmi da infermiera, da bocassini? tutto normale? AVRESTE IL CORAGGIO DI DIRLO A UN VOSTRO COLLEGA DI EL PAIS O DELLA FAZ? dai, forza su, diteteglio che loro sono giustizialisti e moralisti. a questo inidividuo gli si permette impunemente di rivendicare il suo "essere imprenditore" e nessuno che si azzardi più a chiedergl ie a rammentargli: MA DOVE HAI PRESO I SOLDI? ancora con la storiella della liquidazione di papà? egregio "grande imprenditorte", e delle leggi che hanno fatto e ti sei fatto a tuo uso e consumo (dalla salva puffi alla mammì), vogliamo parlarne? va bene, è tutto normale. signore e signori: ecco a voi silvio berlusconi. l'unico uomo politico fatto fuori non con i carra armati ma con una sghignazzata.
2018-02-05 14:36:25
forza matteo, marianna e maria elena
2018-02-05 13:43:14
Si poteva risparmiare e riguardare per una vecchiaia meno rumorosa e per una maggiore serenità dei tantissimi italiani che non ne sentivamo la mancanza. Ha sprecato insensatamente un ventennio che per noi poteva essere prezioso e meno disperato, e ne stiamo pagando il conto oggi e per i prossimi 30anni se tutto andrà bene. E se gli italiani capiranno finalmente che le elezioni non sono una spensierata ricreazione, ma una cosciente decisione per scegliere un futuro meno confuso e fallimentare di quello che potrebbe attenderci con questi manovali della politica attuale.

QUICKMAP