Migranti, la Chiesa raddoppia: ospitalità per altri 40mila

ARTICOLI CORRELATI
di Francesco Lo Dico

5
  • 91
Dopo il caso Diciotti la Chiesa ha deciso fare da sola e di accelerare l'avvio di una nuova fase su cui papa Francesco insiste da tempo: accoglienza a tutto campo. Sia in Italia, dove si punta a realizzare nelle strutture diocesane fino a 30-40 mila posti aggiuntivi; sia in Europa, dove i primi censimenti delle strutture e dei fondi ecclesiastici disponibili consentono di fissare l'asticella molto in alto. L'obiettivo, ambizioso ma non irrealistico, è quello di fare posto nel Vecchio Continente a 250mila persone tra richiedenti asilo e migranti economici.

I cento ospiti accolti dalla Cei a Rocca di Papa non sono dunque che l'inizio. Ma anche la conferma che dall'Europa sarà difficile attendersi soluzioni concrete all'emergenza degli sbarchi. Il paradigma sarà dunque rovesciato. Sarà il Vaticano a presentare soluzioni all'Europa. Certo non risolutive, ma di certo esemplari. Non sarà facile né veloce. La Chiesa sa di dover andare controcorrente.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 28 Agosto 2018, 08:00 - Ultimo aggiornamento: 28-08-2018 14:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-08-28 10:16:49
Quindi saranno accolti e mantenuti a vita, visto che la chiesa non ha come inserirli nel mondo del lavoro. O è un sistema subdolo per poi scaricarli sul territorio nazionale?
2018-08-28 10:15:49
in aggiunta : se per 100 migranti il paese di Rocca di Papa ha manifestato un netto rifiuto , per 40.000........ etc etc
2018-08-28 10:13:53
se per 100 migranti il paese di Rocca di Papa che nella dicitura dovrebbe avere l' ubbidienza al Vaticano , per 40.00 migranti significa che questa chiesa vuole la rivoluzione nel paese
2018-08-28 09:31:00
Che bell'incentivo all'immigrazione questa chiesa;ma un dubbio sorge:per i 40 mila paga la chiesa o lo stato.E se paga la chiesa, perchè non ha fatto lo stesso per 40 mila poveri italiani?Ridicoli;ecco le conseq
2018-08-28 09:23:52
Potrei sapere se sono a spese della chiesa o a spese nostre? Nel primo caso sarebbe una opera nobile e meritoria nel secondo business ipocrita.

QUICKMAP