Aggredì i medici del 118 sconvolto
per la morte del nonno: denunciato

Mercoledì 3 Giugno 2020

È stato denunciato in stato di libertà il 24enne di Sarno che lo scorso 31 maggio ha aggredito gli operatori sanitari del 118. Il giovane è ritenuto responsabile di interruzione di pubblico servizio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il tutto è scaturito dalla denuncia del personale sanitario, rispettivamente medico e infermiere di un equipaggio del 118, che la sera del 31 maggio scorso, erano intervenuti presso l'abitazione del nonno del giovane. Al loro arrivo i sanitari poterono costatare solo la morte dell'anziano.

Il giovane, sconvolto dal decesso del nonno, si scagliò violentemente contro gli operatori sanitari, attribuendo loro un ritardo nei soccorsi. Uno dei due sanitari, medicato nel pronto soccorso dell'ospedale Martiri di Villa Malta di Sarno, ha riportato lesioni guaribili in quattro giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA