Va fuori paese per festeggiare al ristorante, ma non poteva. Arrestato

di Pasquale Sorrentino

  • 3
Viola l'obbligo di soggiorno nel Comune di residenza per andare a festeggiare in ristorante fuori paese. Succede a Polla. I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del capitano Davide Acquaviva, hanno arrestato un venticinquenne già noto alle Forze dell’Ordine, per violazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

Durante la notte i militari della stazione di Polla guidata dal maresciallo Giovanni Cunsooo, con il supporto della sezione Radiomobile, hanno sorpreso il giovane mentre stava partecipando a dei festeggiamenti in un ristorante locale a Sant'Arsenio, contravvenendo alle prescrizioni della misura di prevenzione perché trovato fuori dal comune di residenza e fuori dalla propria abitazione in orario non consentito.

E’ stato pertanto sottoposto agli arresti domiciliari.
Domenica 17 Marzo 2019, 13:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP