Da Napoli all'Olimpo della pubblicità: Oriana vince l'ADCI Giovani Leoni 2019

Ha vinto il concorso Giovani Leoni 2019, indetto dall'Art Directors Club Italiano ADCI, che è la porta diretta per accedere al Festival Internazionale della pubblicità Cannes Lions 2019 in programma dal 17 al 21 giugno nella città della Costa Azzurra. E quindi competerà rappresentando l'Italia a quello che è l'appuntamento clou della pubblicità e della comuncazione a livello mondiale. Lei è Oriana Volpe, 26 anni, napoletana al 100% agli esordi nel mondo della pubblicità ma evidentemente dotata di un grande talento. Oriana ha gareggiato nella categoria DESIGN insieme al collega Sandro Austero con un elaborato dal titolo «Not in my wave»,che rispondeva ad un brief sul tema dell'ecosostenibilità. Il Festival Internazionale della pubblicità di Cannes, che segue - non a caso vista la sovrapposizione di attori e registi internazionali - quello del cinema (nello stesso Palais), è l'appuntamento mondiale più importante per chi crea e produce la pubblicità. Per quattro giorni nella cittadina della Costa Azzurra si danno appuntamento tutti i guru del settore, i capi dei più importanti marchi al mondo, ma anche attori, cantanti, registi internazionali che, come si osserva zappando da un canale all'altro, sono sempre più protagonisti degli spot: da George Clooney a Kevin Kostner e Julia Robert, Antonio Banderas ma anche registi come Tornatore, Salvatores, Spike Lee, Francis Ford Coppola. Per non parlare poi della pubblicità cartacea dove più che meno troviamo tutti i personaggi famosi mondiali L'Art Director Club Italiano seleziona i propri talenti attraverso un concorso aperto a tutti i giovani creativi italiani. «Una selezione durissima - spiega Vicky Gitto presidente di ADCI - visto che i partecipanti, tantissimi e da tutta Italia, al brief (ovvero la richiesta) hanno dovuto dare risposta in 24 ore e la nostra giuria era formata da esigentissimi direttori creativi, che hanno riconosciuto soprattutto l'originalità e l'intelligenza dell'idea». «Ai Cannes Lions, a parte passerelle e mega-party rigorosamente ad invito, però e soprattutto ci sono in gara spot e campagne di tutto il mondo, nelle diverse categorie, che ambiscono al Leone d'Oro. Una categoria è poi riservata ai cosiddetti Young Lions, ovvero i giovani talenti della creatività mondiale, che ogni paese partecipante mette in gara - spiega Vicky Gitto presidente di ADCI - chi arriva lì, a maggior ragione con le sue forze come nel caso di Stefano e Gianmarco, vuol dire che ha talento da vendere e di fatto è consacrato quale talento creativo». Lo stesso Vicky Gitto, che è uno dei guru della pubblicità in Italia, aveva vinto la prima edizione del Giovani Leoni.
Venerdì 24 Maggio 2019, 20:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP