La Regina Elisabetta dovrà indossare la mascherina per la prima volta dall'inizio della pandemia: ecco perché

Martedì 28 Luglio 2020

Finisce dopo 4 masi l'isolamento precauzionale imposto dall'emergenza coronavirus alla regina Elisabetta e al principe consorte Filippo, 94 e 99 anni rispettivamente, nel castello di Windsor. Ad agosto la coppia reale si trasferirà a Balmoral, in Scozia, come ogni anno in estate.

«La Regina e il Duca di Edimburgo si sposteranno nel Castello di Balmoral ai primi di agosto per l'inizio del loro annuale soggiorno estivo», si legge in una nota. La corte britannica precisa che rimarranno peraltro in vigore tutte le cautele previste dalle autorità sanitarie - con particolare attenzione alle persone della loro età - «nel rispetto delle linee guida e delle raccomandazioni» fissate dal governo per questa fase della pandemia.
 


La Regina Elisabetta continua a evitare al momento impegni o incontri ufficiali, salvo rare eccezioni, ma durante la permanenza a Balmoral la monarca frequenterà - come abitudine reale sin dalla metà dell'800 - la piccola chiesa parrocchiale di Crathie Kirk, situata vicino alla tenuta. 

Sul sito web della Church of Scotland, delinea le linee guida da seguire in materia di sicurezza Covid. La raccomandazione è quella di mantenere le distanze, lavare le mani e indossare la mascherina, oltre che a fornire le proprie generalità. La regina non è ancora stata pubblicamente avvistata con indosso una mascherina, ma se vorrà frequentare la parrocchia come da tradizione dovrà sottostare alle regole, poiché il monarca non è il "Governatore supremo" della Chiesa di Scozia ma solo di quella d'Inghilterra, e così - si legge sul sito della famiglia reale, quando frequenta le funzioni religiose in Scozia lo fa "come un membro ordinario". Mascherina inclusa. 

Ultimo aggiornamento: 15:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA