Stefania Sandrelli: «Ho sofferto per Gino Paoli. Depardieu? Giusto qualcosina»

Sabato 16 Maggio 2020

«Quando ci siamo lasciati, fu un brutto momento, poi ci siamo ritrovati in un bel rapporto di amicizia». Così Stefania Sandrelli parla della sua storia con Gino Paoli in un'intervista al Corriere della Sera. L'attrice si racconta a tutto tondo un giorno prima di disegnare il palinsesto di 'Domenica Con', il nuovo spazio curato da Enrico Salvatori e Giovanni Paolo Fontana.

La puntata dedicata alla Sandrelli (e dal lei stessa organizzata) va in onda domani su Rai Storia dalle 9 a mezzanotte. Un progetto ideato da Rai Cultura che rientra nei programmi del servizio pubblico, dedicati alla divulgazione culturale e artistica. «Ho la possibilità di ripercorrere la mia carriera, rendendo omaggio alle persone con cui ho lavorato e a coloro che ho ammirato», commenta la Sandrelli. Il regista che ha scoperto la Sandrelli fu Pietro Germi, che la volle in 'Divorzio all'italianà: «All'epoca ero già apparsa in qualche pellicola e ogni tanto, a Viareggio, mi facevano miss di qua, miss di là... Germi mi vide nella foto pubblicata su una rivista e mi fece convocare agli Studi De Paolis a Roma: mi prese un colpo, non me l'aspettavo!».

E poi ci fu Antonio Pietrangeli, che la volle protagonista in “Io la conoscevo bene. «Il personaggio di Adriana in quel film fu molto impegnativo e mi ha aperto altre porte con Scola, Monicelli, Comencini, Bertolucci... tutti cari amici», racconta l'attrice che dice di non essersi mai pentita dello scandalo suscitato con La chiave” di Tinto Brass: «Mai! È stato un film femminista, dove io sputtanavo il porco inverecondo guardone. Adoro l'ironia con cui Tinto dirige gli attori». E a proposito di attori, la Sandrelli confessa di avere avuto «qualcosina» con Gérard Depardieu: «Non ho mai sognato di mettermi con un attore. Giusto con Depardieu c'è stata qualcosina, più che altro un'affettuosa amicizia: ma Gérard è un uragano, e come uragano basto io».

Ultimo aggiornamento: 09:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA