Domenica In, Amadeus in collegamento parla della sua quarantena con Mara Venier. Sanremo? La battutina lascia intendere un bis

Sunday 19 April 2020
Amadeus e Giovanna Civitillo ospiti a Domenica In in collagamento con Mara Venier in studio. La coppia ha raccontato come sta vivendo la quarantena dovuta alla pandemia da coronavirus, spiegando che cercano di restare il più possibile a casa, ma che le loro giornare sono piuttosto piene grazie soprattutto alla presenza in casa del figlio José, che ha 11 anni.

Leggi anche > Marco Liorni, imbarazzo a Italia Sì. L'ospite parla di sesso, lui lo blocca: «Siamo in fascia protetta...»



«Alterno dei momenti di positività a momenti di depressione», spiega la Civitillo, che poi aggiunge: «Me li devo far passare perché ho un bambino e devo cercare di essere allegra per lui, lo devo aiutare a fare i compiti» e Amadeus interviene: «Sì, sì, ci pensa lei, sennò non è uno il bambino da sgridare, ma sono due, perché sgrida anche me». Il conduttore poi ammette: «Lui mi compra con un bacio o con un abbraccio e Giovanna per questo mi sgrida».

Poi spiegano che sono separati dai loro affetti da mesi. Amadeus spiega che non vede la figlia Alice dalla finale di Sanremo, che la ragazza vive in Spagna e si sentono solo attraverso videochiamate. «Viviamo di videochiamate», precisa la Civitillo e Mara aggiunge: «Purtroppo siamo tutti nella stessa condizione».

Poi Mara chiede di Sanremo, Amadeus non si sbottona ma Giovanna interviene: «Garda io non so che farà ma vedo che fa tante telefonate», lasciando intendere che potrebbe esserci un bis. Il conduttore a questo punto precisa: «Quando mi hanno chiesto di Sanremo io ho detto che al primo non si rinuncia e al secondo si sarebbe visto. Ma il prossimo Sanremo sarà il primo Sanremo dopo il coronavirus». Che sia quindi un modo per dire che è come se fosse nuovamente il primo e quindi sia irrinunciabile? © RIPRODUZIONE RISERVATA