Sky Arte racconta Napoli: la città protagonista della nuova stagione di «Sette meraviglie»

Lunedì 7 Settembre 2020 di Gennaro Morra
Uno scorcio di Napoli

Sarà interamente dedicata a Napoli la nuova stagione di Sette meraviglie, il programma prodotto da Sky per il canale televisivo tematico dedicato all'arte, al design e alla cultura visibile sulla sua piattaforma satellitare digitando sul telecomando i numeri 140 e 400. Giunto alla settima edizione, dopo aver raccontato Roma in quella precedente, da giovedì 10 settembre il format di Sky Arte, che rende omaggio ai grandi patrimoni artistici italiani con immagini esclusive, realizzate con le più moderne tecniche di ripresa, intraprenderà un viaggio nelle bellezze storiche e artistiche dellla città partenopea, mandando in onda i primi due episodi a partire dalle 21.15: Da Virgilio a San Gennaro e Castel Nuovo – La Napoli medievale.
 
LEGGI ANCHE Giappo, il napoletano Schettino volto del sushi da «Alessandro Borghese Kitchen Sound»

Ad accompagnare lo spettatore in questo tour nella storia della città di Parthenope sarà l’attore, poeta e scrittore, Mimmo Borrelli, che per sette episodi narrerà leggende, aneddoti e descriverà alcuni dei monumenti più importanti del capoluogo campano, ma anche quelli meno conosciuti. Nella prima puntata della durata di mezz’ora, già disponibile on demand, l’attore bacolese racconterà il passaggio dal paganesimo al cristianesimo della città vesuviana, citando due figure fondamentali per interpretarne l’anima da sempre in bilico tra sacro e profano: Virgilio, poeta ma soprattutto mago, e San Gennaro, il vescovo martire che di Napoli è santo patrono e protettore. Il secondo episodio sarà invece dedicato a Castel Nuovo e alla Napoli medievale, mentre la terza puntata, in onda giovedì 17, sarà incentrata sul rinascimento napoletano.

Ultimo aggiornamento: 8 Settembre, 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche