Atalanta-Inter 1-1: Lautaro Martinez
sblocca la sfida, pareggia Miranchuk

Domenica 8 Novembre 2020

Il debutto in A di Miranchuk è fatale all’Inter di Antonio Conte, che tra campionato e Champions non vince da quattro gare. L’ultimo acuto resta quello di Marassi con il Genoa del 24 ottobre (0-2). Ai nerazzurri non basta nemmeno il rientro di Lukaku. Il belga non può molto contro un’Atalanta, che gioca meno bene rispetto ad altre occasioni (arriva pur sempre dalla disfatta europea con il Liverpool), ma è più compatta e attenta. Così a Bergamo finisce 1-1 in una gara molto equilibrata. Entrambi i gol arrivano nella ripresa: segna Lautaro Martinez di testa (anticipando Djimsiti), pareggia Miranchuk a 11’ dalla fine, alla prima apparizione nel nostro campionato, facendo capire il perché fosse corteggiato – a settembre – anche dal Milan. Nel primo tempo è una partita strana. Sembra quasi che Atalanta e Inter abbiano paura di osare. A parte il tiro cross di Freuler (deviato da Handanovic) non sono molte le azioni degne di nota. Cambia tutto nella ripresa. Perché il vantaggio firmato da Lautaro Martinez, sveglia la Dea. Ma serve l’ingresso di Miranchuk per fermare i nerazzurri. Anche se il pari sta stretto sia a Gian Piero Gasperini sia a Conte. Che avranno molte cose da sistemare dopo la sosta delle Nazionali.

RILEGGI LA DIRETTA

 

 

Ultimo aggiornamento: 24 Novembre, 17:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA