Insigne, spavento e poi le lacrime:
l'azzurro si ferma prima del Barça

Sabato 1 Agosto 2020
Una brutta notizia per Gennaro Gattuso in vista del match contro il Barcellona della prossima settimana in champions League. Nel finale di gara contro la Lazio, infatti, si è fermato Lorenzo Insigne, capitano azzurro che ha dovuto lasciare la fascia a José Callejon per una notte, l'ultima notte al San Paolo.

LEGGI ANCHE Napoli, la Curva B con gli azzurri: «Grazie per averci onorato»

L'azzurro si è arreso ad un guaio fisico prima di essere sostituito da Gattuso al minuto 84. Durante uno scatto appena fuori dall'area di rigore laziale, Insigne ha sentito tirare l'adduttore fermandosi da solo e accasciandosi al suolo. Trasportato fuori dal campo, l'azzurro si è inginocchiato trattenendo a stento le lacrime, non proprio il miglior segnale in vista della Champions

«Insigne è stato sostituito per un risentimento alla coscia sinistra» ha poi twittato il Napoli. Secondo i primi riscontri, il problema sarebbe meno grave di quanto immaginato. Il problema all’adduttore è scontato, ma i primi controlli allontanano in parte le nubi che il pianto di Insigne avevano addensato. Domani gli esami per il capitano azzurro per capire l’entità effettiva del problema.
 
 
Ultimo aggiornamento: 23:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA