Auto a guida automatica lanciata a 150 km all'ora in autostrada, ma dentro dormono tutti: Polstrada allibita

Venerdì 18 Settembre 2020
Canada, si addormenta sull'auto lanciata a 150 km all'ora: fermato dalla polizia

Quando la polizia ha accostato l'auto lanciata a tutta velocità in autostrada non poteva credere ai propri occhi. Alla guida sembrava non ci fosse nessuno e invece il guidatore, un ragazzo di 20 anni, aveva il sediolino reclinato e si era addormentato confidando nella guida automona della sua auto, una Tesla Modello S. Accanto a lui un'altra persona, anch'essa addormentata. Il giovane, riferisce la Bbc online, è stato incriminato per guida pericolosa. L'episodio è avvenuto vicino a Ponoka, nello Stato dell'Alberta, lo scorso luglio, ma soltanto ora è stato reso noto, in vista del processo previsto per dicembre. 
 

 
«Sono nella polizia da 23 anni, ma non avevo mai visto nulla di simile», ha detto uno degli agenti che hanno fermato l'auto. Il ventenne si trovava sul sedile del conducente di una Tesla Modello S. Attualmente le auto prodotte dal gruppo fondato da Elon Musk operano con un autopilota di livello due, che richiede al conducente di rimanere vigile, con le mani sul volante e pronto a reagire ad eventuali imprevisti. Secondo lo stesso Musk, i primi modelli a guida completamente autonoma dovrebbero essere prodotti entro la fine dell'anno, anche se rimangono «molti piccoli problemi» da risolvere prima di arrivare a questo stadio.
 

Ultimo aggiornamento: 14:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA