Michelle Hunziker e Gerry Scotti, bufera a Verissimo. «Sanremo? Qualcuno non mi vuole»

Sabato 27 Marzo 2021 di Eva Carducci
Michelle Hunziker e Gerry Scotti, bufera a Verissimo. «Sanremo? Qualcuno non mi vuole»

Una delle coppie più amate di Striscia la NotiziaGerry Scotti e Michelle Hunziker, sono intervenuti insieme nell'ambito di Verissimo, la trasmissione pomeridiana condotta da Silvia Toffanin

Gerry Scotti entra in studio con un passeggino, quello della piccola di casa, la nipotina Virginia, che non mostra in volto, ma che rimane per tutto il tempo tranquilla vicino al nonno. Un nonno orgoglioso Scotti, che mostra anche la foto della prima passeggiata al parco: «Secondo me riconosce la voce del nonno».

Quattro figlie e la possibilità, sulla carta, di poter diventare nonna. La Hunziker risponde così alla considerazione della Toffanin, supportata da Scotti: «Penso che la nonnitudine sia una cosa meravigliosa, mi scoppia il cuore ancora di più». 

Per il sesto anno consecutivo insieme a Striscia, ma una conoscenza che dura da molto più tempo, come racconta Scotti: «Avevo 44 anni, l'età che ha lei adesso quando l'ho conosciuta. I nostri destini si sono sempre incrociti, mai sovrapposti, sfiorati si. Alle 18.30 di un pomeriggio mi chiama Antonio Ricci, dicendo che Michelle aveva le doglie, e che dovevo sostituirla. Michelle nel corso degli anni ha messo a fuoco la sua professionalità, è svizzera in questo, ma ha anche il senso dell'umorismo per poter sperimentare e giocare anche su territori non propri. Anche questo è un suo grande punto di forza».

Momento amarcord quando vengono mostrati due filmati: uno con un giovane Gerry Scotti e l'altro con Michelle Hunziker provavano a rappare, in gangsta rapper. La Hunziker commenta così, lanciando una "provocazione": «Gerry dovrebbe fare il Festival di Sanremo, ma se lo fai tu ti vengo a trovare. Dovrei parlare con qualcuno che non mi vuole, ma non è Celentano».

Anna Tatangelo in versione «Cenerentola con gli anfibi»: il post fa impazzire i social

Commenta così la conduttrice la didattica a distanza con le figlie: «Dopo un anno siamo ancora così, è stata difficile. Sono diventati bravissimi i bambini però, sanno mettere il mute, hanno capito come prendersi gli sfondi su internet. Non è facile gestire la didattica a distanza, ma sono toste. Però adoro anche quando cala il silenzio in sala e urlo un bel sì, a bassa voce. Felice di poter vedere la mia serie preferita». 

A un anno dal lockdown ritorneranno nello studio di Striscia, con 144 puntate all'attivo di co-conduzione. Il commento di Scotti: « Hanno fatto il conto, forse torneremo alla normalità nelle prime settimane di giugno, quando finiremo il turno di conduzione. Affrontiamo con questa speranza il nostro lavoro, che è sempre in sicurezza. Io purtroppo l'ho avuto ma ho recuperato in fretta. Persone che hanno avuto l'infezione in maniera più leggera, miei conoscenti, hanno strascichi più significativi dei miei».

Aurora, la foto con Michelle Hunziker e nonna Ineke. La brutta offesa dell'hater: «Tua madre...»

© RIPRODUZIONE RISERVATA