Il Mattino Football Team
Napoli spaccata
dopo la rivolta dei calciatori

EMBED
L'ammutinamento, la delusione della città, la rabbia dei tifosi: temi immancabili nella puntata di oggi (la numero quattro) del Mattino Football Team. Come ogni venerdì, l'appuntamento con i lettori è a mezzogiorno sul Mattino.it e sulla pagina Facebook del giornale. Claudia Mercurio, conduttrice del programma, misura la temperatura del tifo raccogliendo pareri e considerazioni del popolo del San Paolo, deluso dall'atteggiamento della squadra che ha preso nettamente posizione contro il club disertando il ritiro subito dopo la sfida di Champions contro il Salisburgo. Tifosi, giornalisti, opinionisti ed ex calciatori faranno compagnia alla Mercurio in giro per la città. Tra gli altri, interverranno il direttore del Mattino, Federico Monga che evidenzierà le responsabilità delle varie componenti del Napoli alla base della clamorosa rottura e l'ex capitàno della formazione azzurra, Francesco Montervino, che analizzerà gli errori commessi dallo spogliatoio nella gestione di una vicenda così delicata. Aspettando la partita di domani sera del San Paolo, colpisce il disinteresse dei tifosi maturato in questi giorni verso una squadra che aveva promesso di essere protagonista e lottare per lo scudetto e che invece si trova distanziata dalla vetta in maniera irreparabile, nonostante manchino sette mesi alla fine della stagione: in una parola, Napoli si sente tradita dal Napoli.

L'ex calciatore Roberto Rambaudi, oggi allenatore e opinionista televisivo, giocherà in anticipo la sfida di campionato Napoli-Genoa: pregi e difetti della formazione ligure, alle prese con problemi di classifica e di gioco, guidata in panchina da Thiago Motta.