«Sabato data cruciale per il nostro pianeta», la previsione choc per il 23 settembre

7
  • 5554
Una previsione choc che riguarda il pianeta Terra. Secondo un'interpretazione del Libro di Rivelazione del Nuovo Testamento, in nostro pianeta rischia di scomparire nell'arco di pochi anni.

Il 23 settembre sarebbe la data dell'annunciata Apocalisse, come riporta anche il Mirror, in quella data, secondo i teorici della cospirazione, l'allineamento di pianeti, insieme a quello delle costellazioni del Leone e della Vergine, darà origine al processo che avvierà la fine del mondo.

La profezia parla di una donna, vestita con il sole, con la luna sotto i suoi piedi e una corona di 12 stelle che farà la sua apparizione poco prima della distruzione totale. In questo caso la Vergine potrebbe essere la donna e la corona di stelle sarebbe il Leone, insomma una serie di segni che hanno portato a credere che il prossimo 23 settembre potrebbe essere una data cruciale. 

La teoria è riportata anche dalle antiche scritture, parla dell'inizio di una fase, che dovrebbe durare 7 anni, alla fine della quale la Terra collasserà per sempre. Una teoria interpretata però in diversi modi, tanto che la maggior parte dei cristiani nel messaggio non ci hanno visto un presagio di distruzione.
Domenica 17 Settembre 2017, 15:52 - Ultimo aggiornamento: 17-09-2017 21:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-09-21 19:21:32
IN questa profezia Apocalittica ,la Vergine non centra per niente,la Donna di cui viene menzionata nel Nuovo Testamento,è simbolica,e non si tratta affatto di madonna od altro,ma di una nazione.La corona con 12 stelle potrebbe essere per esempio la bandiera europea ,mentre il Sole e la Luna simboli dell Oriente e Mediooriente.Comunque Dio disse che la Terra non verrà MAI distrutta.
2017-09-20 12:29:27
mi piace questo 23 settembre..... 23 o' scem e 9 la figliata (la prole) primo aletto su Napoli
2017-09-18 17:15:20
Che questo pianeta vivrà per poco ancora è chiaro: Le fonti di acqua potabile sono sempre meno, il clima rende sempre più complicato vivere in gran parte delle zone attualmente sovrappopolate e...e...e...ecc. Se poi la bibbia ci avverte meglio ancora
2017-09-18 09:24:20
Ogni anno una cazzata. ...ma chi è che scrive queste cose?
2017-09-18 08:56:05
Per Leonardo da Vinci la Gioconda, potrebbe essere un’ultima Madonna che apparirà in tempi apocalittici, senza il Bambino con sé, contrariamente alle molte Madonne da lui precedentemente dipinte. Monna Lisa è la Madonna che precede il Giudizio Universale, di Michelangelo e quello finale ad opera del Figlio. Michelangelo Buonarroti, nella somiglianza tra il Cristo Giudice del Giudizio Universale e la figura di Aman della volta nella Cappella Sistina, persecutore biblico degli ebrei, avrebbe indicato la futura somiglianza apparente tra Gesù è l’Anticristo, come aveva scritto nei primi secoli il Padre della Chiesa Sant’Ippolito di Roma. Cfr. ebook/kindle L'Apocalisse secondo Leonardo e Michelangelo.

QUICKMAP