​Mezzogiorno, la svolta di Renzi: un ministero per il rilancio

di Antonio Vastarelli

Un ministero per il Mezzogiorno. Dopo aver avviato le riforme elettorale e costituzionale, quelle del mercato del lavoro, del fisco, della giustizia e della pubblica amministrazione, Matteo Renzi sarebbe pronto a misurarsi con la questione delle questioni, quella che nessuno è riuscito a risolvere, dall'Unità d'Italia ad oggi: il divario Nord-Sud che, se si escludono i primi decenni del dopoguerra, anziché calare ha continuato a crescere, soprattutto nell'ultimo ventennio, ed in particolare dal 2008 ad oggi, quando la crisi economica ha messo in ginocchio il Meridione.



CONTINUA A LEGGERE SUL MATTINO DIGITAL
Giovedì 5 Febbraio 2015, 08:48 - Ultimo aggiornamento: 05-02-2015 08:49




QUICKMAP