Moglie, marito e figlio spacciano davanti al Tribunale. Un "cliente" paga addirittura con un Suv

Giovedì 11 Febbraio 2021 di Teodora Poeta
Moglie, marito e figlio spacciano davanti al Tribunale. Un "cliente" paga addirittura con un Suv

Si erano spinti con estrema spregiudicatezza fino a spacciare di fronte al palazzo di Giustizia di Teramo dove davano appuntamento ai tossicodipendenti e lì avrebbero ceduto le dosi di droga già pattuite nonostante la presenza delle forze dell’ordine. I carabinieri di Giulianova hanno scoperto un intero nucleo familiare, composto da marito, moglie e un figlio 19enne, dedito all’attività di spaccio il quale, proprio secondo gli inquirenti,...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA