Prometteva sesso sfrenato ai clienti
e poi li ricattava, arrestata

  • 124
Prometteva sfrenate prestazioni sessuali ai suoi interlocutori sui social, ma dopo gli incontri chiedeva fino a 2.500 euro ai clienti minacciando di rendere nota la scappatella ai familiari. Una 40enne di nazionalità romena, residente in provincia di Benevento, che sul web attirava gli uomini, è stata arrestata dai carabinieri ad Ariano Irpino, dopo la denuncia di un uomo del posto caduto nella trappola. Ha fissato un incontro con la donna per consegnarle il denaro, 2.500 euro, e quando questo è avvenuto sono intervenuti i militari. Con l'accusa di estorsione aggravata, la donna è stata posta agli arresti domiciliari. Indagini sono in corso per individuare altre vittime.
Giovedì 7 Dicembre 2017, 22:09 - Ultimo aggiornamento: 07-12-2017 22:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP