Coronavirus, altri due morti ad Avellino:
isolata casa di riposo ad Ariano Irpino

Domenica 29 Marzo 2020
Due persone risultate positive al Covid-19 sono decedute oggi nell'Unità operativa di Anestesia e Rianimazione dell'Azienda ospedaliera «San Giuseppe Moscati» di Avellino. Si tratta di una donna di 79 anni di Ariano Irpino, ricoverata dal 17 marzo scorso, e di un uomo di 77 anni di Trevico, ricoverato dal 23 marzo scorso.

La Asl di Avellino ha attivato misure urgenti di prevenzione per una Rsa (residenza sanitaria anziani) e centro di riabilitazione di Ariano Irpino a seguito della positività riscontrata su due tamponi effettuati post mortem su due donne degenti. Tra le misure prese, l'isolamento del personale e dei degenti e la sanificazione delle aree interessate.Nella giornata di domani, fa sapere la Asl, verrà effettuato il tampone naso-faringeo a carico di degenti e operatori considerati a rischio contagio. Il comune di Ariano Irpino è posto in quarantena dallo scorso 15 marzo per effetto di un'ordinanza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, emessa a seguito dell'aumento dei contagi nell'area.
 Ultimo aggiornamento: 30 Marzo, 07:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA