Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Una notte da Cugini di Campagna,
glli appuntamenti d'estate in Irpinia

Martedì 9 Agosto 2022 di Massimo Roca
Una notte da Cugini di Campagna, glli appuntamenti d'estate in Irpinia

Un successo, Anima mia, che ha travalicato i confini nazionali, cantato persino da Frank Sinatra e dagli Abba. Un look a cui si sono ispirati (loro sostengono) anche Lady Gaga ed I Maneskin: I Cugini di Campagna trovano sempre il modo per restare evergreen nonostante l'ortodossia con cui portano avanti la stessa icona da 52 anni. Stasera il tuffo in un passato che resta immutato sarà a Torre Le Nocelle (alle 21). In scaletta, oltre al successo che li identifica, rinvigorito nel 1997 dall'interpretazione di Claudio Baglioni e dalla trasmissione di Fabio Fazio che ne trasse il nome, ci saranno i classici: Il ballo di Peppe, Meravigliosamente, Innamorata, Preghiera, Un'altra donna, Tu sei tu, ma anche una versione homemade di Zitti e buoni dei Maneskin. Al fianco dei fondatori, i gemelli Ivano e Silvano Michetti, al tastierista Tiziano Leonardi (dal 2012), è ritornata l'anno scorso, dopo 7 anni di assenza, la voce in falsetto di Nick Luciani.

Dopo Noreda Graves e Daniele Sepe, a Sant'Angelo all'Esca per l'ultima serata arriva Gianluca Guidi. Sul belvedere di Piazza Fante d'Italia si parte alle 19 con il consueto Sun Jazz Set. A seguire il Gianluca Guidi quartet con il tributo a Frank Sinatra. Guidi è uno degli artisti più poliedrici e versatili del panorama artistico italiano. Cantante, attore e registra teatrale, è figlio d'arte di Lauretta Masiero e Johnny Dorelli. «Come per gli altri anni abbiamo cercato di diversificare l'offerta della nostra rassegna», spiega Tiberio Maffeo, uno degli organizzatori.

Ve lo ricordate Edoardo Bennato in versione Joe Sarnataro, il suo alter-ego blues, a cui faceva cantare i mali di Napoli? Ad accompagnarlo in quella parentesi (dal 1991 al 1994) e nell'album È asciuto pazzo o padrone, c'erano loro, i Blue Stuff. Una delle band più longeve del panorama italiano (nati nel 1982) sarà protagonista stasera del secondo appuntamento con Baraonda, il contenitore estivo multi evento varato dal Comune di Atripalda. Si ritorna in Piazza Umberto I alle 21.30. Anima del gruppo è Mario Insenga: è lui il fondatore ed ancora oggi batterista, cantante e principale compositore.

Ultimo appuntamento di agosto (si riprenderà il 5 settembre) per la rassegna di musica da camera organizzata dall'associazione Toscanini. Il viaggio in Irpinia tocca stasera la Villa Comunale di Mercogliano. Nel calendario predisposto dalla direttrice artistica Antonella De Vinco alle 20.15 c'è Aspettando la notte di San Lorenzoclarinetto nella musica del 900 e non solo. Si esibirà l'Ensemble Chalumeau, trio di clarinetti con Valeria benedetto, Francesco Garzione e Raffaele Bertolini che eseguiranno musiche di Gershwin, Rossini, Mozart e Hummel. Il Forum dei Giovani ha organizzato per stasera in Piazza San Rocco la manifestazione Terra&Musica. Sul palco, dalle 19, sono attesi Krikka Reggae, Riserva Moac, Boomerang Street Band, Clemente Di Giovanni, Daniele Cianci Saxophonist.

Parte oggi la due giorni di eventi in Villa comunale ad Ariano Irpino. Oggi alle 19 l'Aperipoesia con la formazione E.Versi del poeta Domenico Cipriano e dei musicisti Carmine Cataldo alla tromba e Fabio Lauria alle tastiere e all'elettronica, che propone un reading-concerto in stile jazz-poetry. Alle ore 20.30, Pasquale Gallicchio presenta il suo romanzo Il custode di Catalonga.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA