Spaccio a domicilio di crack e coca,
arrestato il pusher di Capodimonte

Venerdì 21 Dicembre 2018
Nuovo blitz antidroga della Squadra Mobile di Benevento, nella serata di ieri, in un’abitazione del quartiere Capodimonte.

Come obiettivo un pusher agli arresti domiciliari che, nonostante fosse sottoposto alla misura, continuava a vendere crack e cocaina in casa.

Ieri sera, dopo un’attenta attività di appostamento, che aveva permesso di osservare lo scambio di una dose di stupefacente sull’uscio dell’abitazione effettuato dal pusher nei confronti di un nuovo acquirente, poi bloccato a distanza, gli uomini della Squadra Mobile sono penetrati all’improvviso in casa.

Indosso all’uomo sono stati trovati circa cinque grammi di crack, mentre circa due grammi sono stati rinvenuti nella camera da letto, insieme ad un bilancino di precisione e 3.400 euro in contanti, occultati nella federa di un cuscino.

Per il pusher, un quarantatreenne beneventano con precedenti, sono scattate così le manette con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato condotto presso il carcere di Benevento. © RIPRODUZIONE RISERVATA