Rummo, nuovo caso angiografo:
gli infartuati di Benevento al Moscati

di Luella De Ciampis

Paziente sannita con infarto miocardico acuto, trasportato al Moscati di Avellino alle prime luci dell'alba di ieri, a causa dei disguidi nella rete Ima dell'azienda ospedaliera San Pio. È accaduto che, G. C., 55enne residente in un comune della provincia di Benevento, in seguito a una richiesta telefonica di ricovero al Rummo, sia stato rifiutato e trasferito direttamente nella struttura ospedaliera del capoluogo irpino, perché l'ospedale non era in grado di accoglierlo. Nell'occhio del ciclone, sempre l'angiografo del reparto di Cardiologia interventistica e Utic, negli ultimi giorni oggetto di polemiche.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 30 Luglio 2019, 11:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP