Cinque giovani detenuti dal Papa, il sindaco di Airola lo invita in città

di Enzo Napolitano

Il sindaco di Airola Michele Napoletano e cinque giovani ospiti dell'istituto penale minorile di corso Montella sono stati ricevuti in Vaticano, nella sala Nervi, da Papa Francesco. Ad accompagnare i ragazzi lo stesso direttore della struttura carceraria caudina, Dario Caggia, e don Liberato Maglione, parroco della chiesa della SS. Annunziata. Sua Santità si è poi trattenuto alcuni minuti con i detenuti esprimendo parole d'incoraggiamento affinché possano presto reinserirsi nella società civile.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 15 Febbraio 2019, 09:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP