Caserta e Benevento, 31 arresti oggi:
smantellata la rete dello spaccio

Mercoledì 6 Ottobre 2021 di Marilù Musto
Caserta e Benevento, 31 arresti oggi: smantellata la rete dello spaccio

Da Maddaloni a Montesarchio, da Arpaia a San Felice a Cancello, ma anche a Castel Volturno, precisamente nei palazzi Grimaldi: questa, la rete che attraversa due province nel sistema territoriale degli spacciatori e fiancheggiatori del gruppo di pusher arrestati questa mattina dai carabinieri di Maddaloni, della compagnia di Casal di Principe e di Santa Maria Capua Vetere in tre operazioni differenti, eseguite al termine di tre indagini iniziate nel 2018 e coordinate dalla procura di Santa Maria Capua Vetere. E così, oggi è stato colpito il cuore dello spaccio di droga nei cosiddetti «Palazzi Grimaldi» di Castel Volturno, luogo abitualmente frequentato da tossicodipendenti. Fra gli indagati spunta anche Clemente Massaro do Maddaloni.

Video

Nella rete dei carabinieri di Maddaloni sono finite anche tre donne: Marianna Napolitano, Concettina Onesti e Jerica Stellato (agli arresti domiciliari le prime due, obbligo di firma per Stellato). In maniera parallela, i carabinieri di Santa Maria Capua Vetere e di Casal di Principe hanno arrestato altri spacciatori lungo il litorale domizia. Tutte le attività dì oggi, anche se non strettamente collegate assestano un duro colpo allo spaccio dì stupefacenti nella provincia di Caserta. L’Arma coordinata dalla Procura, ha eseguito - in soli due giorni - 31 misure cautelari. 

Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre, 07:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA