Casertana-Lecce ad alta tensione:
scontri tra ultrà davanti allo stadio

di Nico Marotta

1
  • 911
Incidenti nel prepartita di Casertana-Lecce. Un nutrito gruppo di tifosi ospiti a bordo di pulmini ha eluso la sorveglianza degli agenti di polizia e s'è recato all'ingresso riservato ai casertani. Giù dai bus, i leccesi hanno aggredito i tifosi rossoblù presenti davanti lo stadio e danneggiato le auto lì parcheggiate prima di dileguarsi. L'attacco ha scatenato la reazione degli ultrà di Caserta che hanno provato a venire a contatto con i pugliesi senza tuttavia riuscirci grazie al provvidenziale intervento delle forze dell'ordine.
 
 

Tensione alle stelle anche all'interno dello stadio Pinto: il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha denunciato una violenta aggressione verbale da parte della tifoseria di casa. Necessario l'intervento degli steward per sedare gli animi. 



 
Domenica 25 Marzo 2018, 14:55 - Ultimo aggiornamento: 25-03-2018 18:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-03-25 15:21:12
Fate pagare le spese per la Polizia e Carabinieri di supporto negli stadi alle società ed ai tifosi. Io non voglio pagare per loro.

QUICKMAP